Shanghai riprende vita: allentate le restrizioni anti-Covid

featured 1615680
featured 1615680

Roma, 1 giu. (askanews) – Shanghai inizia a riprendere vita con l’alleggerimento di una serie di restrizioni per arginare la diffusione del Covid-19.

Si va verso un ritorno alla normalità, un sospiro di sollievo per i 25 milioni di abitanti, dopo un rigido lockdown di due mesi che ha confinato i residenti della megalopoli nelle loro case e ha colpito fortemente l’economia cinese.

Le autorità hanno iniziato a permettere ai residenti delle aree considerate a basso rischio di muoversi liberamente per la città, hanno potuto prendere la metropolitana, andare a lavoro e molti negozi hanno riaperto. Il giorno prima in molte zone sono state tolte le barriere gialle che per settimane avevano circondato edifici e isolati.

Il vicesindaco Zong Ming ha dichiarato ai giornalisti che l’alleggerimento ha un impatto su circa 22 milioni di persone.

I centri commerciali, i minimarket, le farmacie e i saloni di bellezza potranno operare al 75% della capacità.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli