Sharon Stone bloccata da una app di incontri: “Tagliata fuori”

sharon stone

Ebbene sì: anche Sharon Stone frequenta una app di incontri. L’attrice, attraverso il suo profilo Twitter, ha attirato l’attenzione di tantissimi fan perché ha ‘denunciato’ di essere stata bloccata da un’applicazione dedicata alla ricerca dell’anima gemella. Perché una delle icone più sexy del cinema mondiale è stata “tagliata fuori”?

Sharon Stone e l’app di incontri

Sharon Stone bloccata da una app di incontri? Sembra una barzelletta, eppure è proprio questa la realtà. A ‘denunciare’ il fattaccio è stata proprio l’attrice 61enne che, attraverso il suo profilo Twitter, ha chiesto spiegazioni ai responsabili dell’applicazione. La donna, una delle icone sexy del cinema mondiale, ha cinguettato: “Hanno chiuso il mio account. Alcuni utenti hanno riferito che non potevo essere io! Ehi Bumble, mi stai tagliando fuori?”. Stando a quanto scrive Sharon, pare che alcuni utenti, dopo aver visto il suo nome e la sua immagine, abbiano segnalato il profilo ritenendolo fake. Quanti gestiscono ‘Bumble’, credendo anche loro che l’account non appartenesse realmente alla Stone hanno provveduto a rimuoverlo. Ebbene, hanno preso tutti un clamoroso palo: la donna in cerca dell’anima gemella era davvero l’attrice del film cult Basic Instinct. Il tweet di Sharon, neanche a dirlo, ha subito attirato la curiosità dei follower che hanno commentato il post in massa. La ‘cancellazione’ della Stone dall’app per incontri ha fatto subito il giro del web ed è ovviamente arrivata alle orecchie dei responsabili di Bumble. A recuperare la ‘gaffe’ ci ha pensato la direttrice editoriale Clare O’Connor, che le ha riattivato immediatamente l’account e le ha augurato di trovare presto il suo principe azzurro.

Sharon cerca l’amore

Insomma, alla fine della fiera, Sharon è stata ‘riammessa’ nell’applicazione di incontri e adesso potrà sbizzarrirsi nella ricerca dell’anima gemella. La domanda, a questo punto, sorge spontanea: la Stone sta davvero cercando l’amore? Pare proprio di sì, visto che è ormai single da tempo. Il primo matrimonio dell’attrice è quello con il produttore televisivo Michael Greenburg, durato dal 1984 fino al 1990. In seconde nozze, nel 1998, ha detto “sì” all’editore del giornale San Francisco Chronicle Phil Bronstein. Con quest’ultimo ha adottato il figlio Roan Joseph Bronstein. Dopo il divorzio, Sharon ha adottato come madre single altri due bambini: Laird Vonne Stone e Quinn Kelly Stone. Qualcuno ha poi sostenuto un terzo matrimonio, quello con George Englund Jr, ma lei ha più volte smentito il gossip definendolo “una pura speculazione”. Nel 2018, si è fidanzata con l’imprenditore italiano Angelo Boffa, più giovane di lei di ben 19 anni. La loro relazione, però, è durata soltanto qualche mese. La Stone, quindi, sarebbe single da quasi due anni e potrebbe aver voglia di provare a cercare il suo principe azzurro su un’applicazione di incontri. Che dire? Speriamo che riesca finalmente a trovare l’amore.