Shining: sono trascorsi cent'anni dal ballo nella scena finale

·2 minuto per la lettura
Ballo 4 luglio shining
Ballo 4 luglio shining

Sono trascorsi cento anni dal ballo all’Overlook Hotel, l’inquirtante albergo in cui è ambientata la storia del celebre film Shining di Stanley Kubrick (1980): nella scena finale compare una fotografia in bianco e nero che ritrae il ballo in questione e spiazza lo spettatore.

Ballo del 4 luglio in Shining

Si tratta infatti di uno dei finali più famosi nella storia del cinema, profondamente diverso da quello del romanzo di Stephen King di cui il regista newyorkese comprò i diritti. La scena è ambientata nella Golden Room, la sala da ballo dell’hotel arredata con canoni e stili rétro, con ventuno fotografie in bianco e nero. Con le note di Midnight, with the Stars and you in sottofondo, la telecamera si concentra sulla fotografia ritraente il ballo in cui compare anche Jack Torrance, il personaggio interpretato da Jack Nicholson, con un elegante vestito da sera, rasato, sorridente e padrone della scena.

La cinepresa e si abbassa poi di qualche centimetro svelando la data dello scatto: 4 luglio 1921 (festa dell’indipendenza americana). Un dettaglio che lascia sconvolto chi guarda il film perché Torrance era fino ad allora comparso in una linea temporale molto più recente. Sebbene nel film non vengano mai fornite coordinate temporali precise, il look e l’atteggiamento dei personaggi suggeriscono infatti un’ambientazione negli anni Settanta.

Ballo del 4 luglio in Shining: il mistero della foto

Come poteva dunque Torrance essere presente ad un ballo di cinquant’anni? Sono diverse le interpretazioni che sono state date, tra cui quella che il personaggio sia una qualche tipo di reincarnazione di un ospite che partecipò a quel ballo oppure una presenza maligna che alberga nell’hotel. Potrebbe infatti essere uno spirito così come la moglie Wendy, il piccolo Danny, il direttore dell’hotel Ullman e il capocuoco Halloran (sarebbero dunque tutti morti).

Ballo del 4 luglio in Shining: Torrance come Satana?

Un’altra interpretazione vuole che Jack Torrance sia nient’altro che Satana in persona. A suggerirlo la posizione da lui tenuta in quella foto, molto simile a quella che occupa nelle carte dei tarocchi l’idolo pagano Baphomet associato alla figura del Diavolo. Secondo questa tesi la Golden Room dell’Overlook sarebbe dunque una specie di anticamera dell’Inferno dove Jack Torrance sarebbe sprofondato dopo i delitti commessi chissà quanto tempo prima insieme agli altri inquilini dell’hotel maledetto presenti accanto a lui nella fotografia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli