Shoah, Cirinnà(Pd): viaggi memoria rafforzano democrazia

Red/Lsa

Roma, 5 feb. (askanews) - "È sempre importante quando ad un Parlamento viene data la possibilità di discutere sulla memoria, sulla sua conservazione e sulla sua costruzione che deve essere il più possibile condivisa". Lo ha affermato la senatrice del Pd Monica Cirinnà, nella sua dichiarazione di voto durante la discussione in Aula sulle mozioni sui viaggi della memoria.

"In questo tempo la memoria è troppo spesso calpestata, negata, e soprattutto banalizzata in un modo inquietante e doloroso. Ancora, troppo spesso la memoria è strumentalizzata a fini politici. Penso - ha aggiunto - a episodi vergognosi, alle stelle di David vergate sulle porte, agli insulti; penso alle tante amministrazioni comunali che, purtroppo, hanno misconosciuto l'importanza della conservazione della memoria, e anche di questi viaggi".

La senatrice dem ha quindi sottolineato come i viaggi della memoria siano importanti perchè "presto saranno l'unico strumento che avremo per rendere presente l'orrore. Potenziarli significa rendere più solida la stessa democrazia, che si alimenta proprio dell'apertura all'altro da noi, della garanzia dei diritti, dell'esercizio dei doveri di solidarietà".