Shoah, Crimi: dati Eurispes terrificanti, negazionismo inaccettabile

Gal

Roma, 30 gen. (askanews) - "Il rapporto Eurispes ci consegna un dato terrificante: aumentano gli italiani che non credono alla Shoah, lo sterminio degli ebrei da parte dei nazisti. Inaccettabile. Il Paese e le istituzioni devono affrontare questa battaglia sotto un'unica bandiera: la cultura della memoria". Lo scrive su twitter Vito Crimi, reggente del M5s.