Shoah, Fassino: non dimenticare il male dell'odio razziale

Pol/Vep

Roma, 16 ott. (askanews) - "16 0ttobre '43: a Roma i nazisti rastrellano il Portico di Ottavia e il ghetto ebraico. 1259 persone arrestate.1023 deportate al campo di sterminio di Auschwitz. Torneranno vivi solo 16. Non dimenticare il male dell'odio razziale e dell'antisemitismo. E combatterlo sempre!". Lo ha dichiarato Piero Fassino, Vicepresidente della Commissione Esteri della Camera dei Deputati in occasione del 76^ anniversario del rastrellamento nazista del ghetto di Roma.