Shoah, Fedeli (Pd): monito a non restare indifferenti

Red/Lsa

Roma, 26 gen. (askanews) - "Nel 75esimo anniversario della liberazione di Auschwitz, la Giornata della Memoria di tutte le vittime dell'Olocausto e dell'orrore del nazifascismo, che domani apre la settimana della Memoria, serve a consolidare il ricordo condiviso ma anche a rinnovare nel presente l'adesione ai valori di pace, libertà e democrazia che stanno alla base della nostra convivenza civile, rispettosa della dignità di tutte le persone senza distinzioni di alcun tipo". Lo dichiara in una nota la senatrice Pd Valeria Fedeli. "Di fronte al preoccupante e diffuso riemergere di sentimenti antisemiti, di fronte ai ripetuti fenomeni di intolleranza e violenza - prosegue Fedeli - il 27 gennaio deve servire da monito a non abbassare mai l'attenzione, a non girarsi dall'altra parte, a non restare indifferenti".