Shoah, Lega a Trieste: valore Memoria sia monito per giovani

Fdv

Trieste, 28 gen. (askanews) - "Quanto accadde nel secolo scorso con la tragedia della Shoah impone a noi tutti una profonda riflessione e una reale consapevolezza affinché il Giorno della Memoria, oltre a ricordare una fra le pagine più dolorose della storia, sia al contempo anche un'occasione indiscutibile per trarre un insegnamento sul valore della vita e sulla necessità di contrastare ogni razzismo e qualsivoglia fanatismo religioso". Lo afferma in una nota il Gruppo consiliare della Lega in regione Friuli Venezia Giulia in occasione della ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno per commemorare le vittime dell'Olocausto.

"In qualità di rappresentati politici, sentiamo forte il dovere morale di condannare e contrastare ogni tentativo di negazionismo o di revisionismo inerente la persecuzione e lo sterminio degli ebrei. A 75 anni dalla liberazione del campo di concentramento di Auschwitz - concludono i consiglieri regionali della Lega - occorre consolidare la memoria con convinzione e perseguendo la ferma volontà di tramandare questa pesante eredità alle più giovani generazioni affinché il silenzio e l'indifferenza non possano mai più ripetersi in futuro".