Shoah, Papa: diciamo 'mai più' e domani preghiamo

Lsa

Roma, 26 gen. (askanews) - Papa Francesco, al termine dell'Angelus a Piazza San Pietro, ha ricordato il Giorno della Momoria che ricorre domani e ha esortato tutti di dire 'Mai più' e a pregare. "Domani ricorre il 75° anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz- Birkenau, simbolo della Shoah. Davanti a questa immane tragedia - ha detto il Papa - non è ammissibile l'indifferenza ed è doverosa la memoria. Domani siamo tutti invitati a fare un momento di preghiera e di raccoglimento, dicendo ciascuno nel proprio cuore: mai più!".