Shoah, Presidente polacco Duda: la verità non deve morire -8-

Mgi

Roma, 23 gen. (askanews) - È con questo spirito che celebreremo la Giornata internazionale della memoria dell'Olocausto. Per decisione dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite, ormai da quindici anni è stato commemorato nell'anniversario della liberazione di Auschwitz.

Ecco perché tra quattro giorni, nel Museo statale di Auschwitz-Birkenau in Polonia, dove sono sepolte le ceneri di oltre un milione di vittime dell'Olocausto, incontreremo leader e alti rappresentanti dei paesi di tutto il mondo. Saremo accompagnati da venerati sopravvissuti. Nel 75° anniversario della fine simbolica dello sterminio, renderemo testimonianza della verità. Insieme chiederemo pace, giustizia e rispetto tra le nazioni.

Eterna memoria e rispetto per coloro che furono giustiziati nel KL Auschwitz!

Eterna memoria e rispetto per le vittime dell'Olocausto!'