Show di Vieri nel pre partita per l'addio di Pirlo, con tanto di polemica contro l’Inter (VIDEO)

Pieno di pubblico e di stelle ieri sera a San Siro per l’addio di Andrea Pirlo. La partita finisce 7 a 7, con tripletta di Pippo Inzaghi. Ma il match più interessante è quello che si è giocato negli spogliatoi, con Bobo Vieri impegnatissimo nelle sue dirette e storie su Instagram.

I post social

Ne ha per tutti Bobone Vieri che nella sua satira social non risparmia nessuno: Gattuso, Cassano, Nesta e anche Pirlo. Ma negli spogliatoi di San Siro c’è spazio anche per una polemica con l’Inter. L’ex centravanti neroazzurro non sta vivendo un rapporto idilliaco con la sua ex società.

Christian Vieri esulta dopo aver segnato un gol nella partita di addio al calcio di Andrea Pirlo (Getty)

La causa del 2012

E’ in causa con la sua ex squadra, infatti, dal 2012, quando accusò il club di Moratti (a quel tempo presidente) e la Telecom di spionaggio nei suoi confronti. Sono ormai passati 6 anni ma la causa resta aperta e l’ex attaccante non ha alcuna intenzione di fermarsi.

Il nome sulla maglia

Ecco cosa ha fatto Vieri. Dopo essere entrato nella parte degli spogliatoi riservata all’Inter, con tanto di maglie di ex calciatori nerazzurri in fila, si lamenta perché tra le tante manca proprio la sua. “Ci sono i nomi di tutti i giocatori dell’Inter e l’unico che non c’è è il mio, perché sto facendo causa all’Inter. Invece io metto il mio nome qui dove è vuoto”, dice Vieri sul social. “L’unico nome che ci deve essere è il mio, non quello degli altri e celo metto io”.