Shrek e vissero felici e contenti, gli errori che non avevi notato

·2 minuto per la lettura

Shrek è senza dubbio l'orco verde più simpatico del mondo animato e i film che lo vedono protagonista sono uno più divertente dell'altro. Non fa eccezione 'Shrek e vissero felici e contenti' quarto ed ultimo capitolo della saga uscito nel 2010.

Shrek e vissero felici e contenti, gli errori nel cartone animato che non avevi mai notato

LEGGI ANCHE:-- Stasera in tv, Shrek e vissero felici e contenti su Italia 1: le curiosità sul film che non sapevi

"Esilarante e commovente dall'inizio alla fine, questo è il miglior Shrek di tutti, e non si tratta solo di una fiaba. Questo film mescola grandi risate ed emozioni per esplorare quello che Molto molto lontano potrebbe essere stato qualora Shrek non fosse mai esistito".

Pete Hammond su Boxoffice

In questo nuovo capitolo, si fa un salto indietro nel tempo, alla scoperta di come il nostro amico orco sia finito nella celebre palude. Nonostante sembri tutto roseo nella vista di Shrek (dopo aver sposato Fiona, messo su famiglia e salvato il regno dei suoi genitori), i guai sono dietro l'angolo e il nostro protagonista ci cadrà in pieno.

Shrek 4 è stato il secondo film con maggior incasso, dietro a Toy Story 3 e nella classifica assoluta dei miglior incassi del mondo è all'85°posto. Ma ciononostante gli errori sono anche qui! Come quel fazzoletto che cambia posizione da una inquadratura all'altra, o un'ascia che compare e scompare.

Il fazzoletto a cui ci riferiamo è quello di Fiona che Shrek raccoglie. Lo prende dall'angolo dove c'è la F, ma nell'inquadratura successiva la posizione del fazzoletto nella mano dell'orco è diversa... basta seguire la F!

LEGGI ANCHE:-- Shrek 2, gli errori che non hai mai notato nel film

Al 42esimo minuto, Shrek ha un mano un'ascia; ma questa scompare e riappare a seconda dell'inquadratura. In un'altra scena è la quantità di acqua all'interno di un calice a cambiare misteriosamente. Si tratta del bicchiere posto sul tavolo dal quale Tremontino sta terrorizzando le streghe.

Ci sono poi delle catene che cambiano lunghezza. Sono quelle con cui Shrek e Fiona sono incatenati. Sono così strette che non possono toccarsi, ma ad un certo punto arrivano addirittura a volare da una parte all'altra della stanza in un combattimento serratissimo.

Se siete curiosi di vedere il film e i suoi errori, sappiate che sabato 3 Luglio 'Shrek e vissero felici e contenti' andrà in onda in prima serata su Italia 1 alle 21.20.

Crediti foto@Kikapress

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli