Si è spento l'attore di "Tutti insieme appassionatamente"

·2 minuto per la lettura
Morto Christopher Plummer
Morto Christopher Plummer

Il mondo del cinema Hollywoodiano è in lutto. Si è spento all’età di 91 anni l’attore premio Oscar Christopher Plummer. Recitò con Julie Andrews nel ruolo del barone Von Trapp nel musical cult “Tutti insieme appassionatamente”.

Cinema, morto Christopher Plummer

Una lunga carriera costellata di successi e ruoli di primo piano tra cui il film “Beginners” e “Tutti insieme appassionatamente” nel ruolo dell’indimenticabile barone Von Trapp. L’attore Christopher si è spento all’età di 91 anni. L’annuncio è stato dato dall’agenzia Icm Partners.

Christopher Plummer ha lavorato ininterrottamente per quasi 60 anni, ma il noto attore è ricordato soprattutto per detenere un record vale a dire quello di attore più anziano ad essere sia candidato che premiato. Nel 2012 ha vinto infatti il Premio Oscar come migliore attore non protagonista per “Beginners”, dopo essere stato due anni prima candidato per il film “The Last Stallion”. Uno degli ultimi film per i quali Plummer è ricordato è il film “Tutti i soldi del mondo” dove sostituì Kevin Spacey.

A ricordare l’attore su Twitter l’Academy che ha messo in luce come Plummer abbia incantato migliaia di spettatori: “Christopher Plummer ha incantato il pubblico di diverse generazioni in ruoli memorabili, dal Capitano von Trapp in “Tutti insieme appassionatamente” a Harlan Thrombey in “Knives Out”. Ha lavorato stabilmente per oltre 60 anni, vincendo l’Oscar come miglior attore non protagonista nel 2012 per “Beginners”. Ci mancherà”. Anche il noto critico cinematografico Leonard Maltin ha voluto ricordare l’attore Premio Oscar: Una vita piena e una grande carriera, Christopher Plummer lascia dietro di sé un’autobiografia meravigliosa ed evocativa, “In Spite of myself””