Si apre a Milano “Bella ciao”, la festa di Rifondazione comunista

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 14 set. (askanews) - Da giovedì 16 a domenica 19 settembre al parco delle cascine di Chiesa Rossa in via San Domenico Savio 3 a Milano si svolgerà la festa provinciale di Rifondazione comunista. Lo slogan scelto dalla Federazione meneghina è "Bella ciao, Milano", "un riferimento alla resistenza parte fondante dell'identità di una città che deve ricostruire se stessa dopo il durissimo periodo della pandemia". "Oltre alla musica e alla buona cucina a cura dello storico stand gastronomico gestito da volontari e volontarie, quest'anno tanta politica a cominciare dal congresso provinciale della Federazione che si svolgerà nelle mattine di sabato e domenica" ha spiegato in una nota il partito, ricordando che si potrà firmare anche il referendum per la legalizzazione della cannabis.

Si comincia giovedì alle 18 con il discorso inaugurale del segretario milanese Matteo Prencipe, a seguire il dibattito "Milano in Comune, la città vera" con i capilista e le capilista di Milano in Comune. Sabato 18 alle 17.30 la festa dedicherà uno spazio al ventennale del G8 di Genova con un incontro cui parteciperanno tra gli altri il presidente della sinistra Europea Heinz Bierbaum e Vittorio Agnoletto, portavoce del Genova Social Forum nel 2001. Dalle 17 di domenica 19, "Coalizione in Festa", aperitivo con le liste che appoggiano Gabriele Mariani e a seguire, alle 19.30 dibattito-intervista con il segretario nazionale di Rifondazione Maurizio Acerbo e il candidato sindaco di Milano in Comune e Civica Ambientalista moderato da Lorenza Ghidini di Radio Popolare.

"Invitiamo tutte e tutti a venirci a trovare e conoscere le nostre proposte per una Milano che sia davvero la città dei diritti" ha dichiarato Prencipe, sottolineando che si tratta di "un'occasione per costruire insieme una proposta politica innovativa e che farà la differenza".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli