Si cerca Angela Celentano: l'appello dei genitori

Angela Celentano genitori
Angela Celentano genitori

La speranza di Maria e Catello di ritrovare la loro piccola Angela non si è spenta nonostante siano ormai passati 26 anni. La figlia è infatti scomparsa il 10 agosto del 1996 quando aveva solo 3 anni.

In quei drammatici momenti prima della scomparsa, la bimba si trovava a Castellammare di Stabia con i genitori insieme ad un gruppo di persone appartenenti alla comunità evangelica. Da allora della bambina si sono perse completamente le tracce. I genitori si sono rivolti a “Chi l’ha visto”. Proprio attraverso le telecamere della trasmissione di Rai 3, la coppia ha lanciato un appello affinché Angela torni da loro.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Angela Celentano è scomparsa: l’appello dei genitori

Ad oggi Angela Celentano sarebbe una giovane donna di 29 anni. La madre Maria ha questo punto ha chiesto che sia la stessa Angela a contattarli: “Angela è scomparsa il 10 agosto del 1996. Dopo quasi 26 anni la nostra speranza è che sia Angela stessa a cercare noi”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

L’attenzione è ora puntata sulla voglia di caffé

Nel frattempo la massima attenzione è stata puntata su un segno particolare di Angela: una voglia di caffè della grandezza simile a quella mostrata in trasmissione: “Angela Celentano ha una macchia di caffè sul lato destro del dorso, come questa”, sono state le parole dei due genitori.

Maria e Catello nel 2010 erano arrivati apparentemente vicini al ritrovamento della figlia. I due erano stati infatti contattati da una giovane messicana di nome Celeste Ruiz. Sfortunatamente era tutto uno scherzo: la foto infatti apparteneva ad una psicologa messicana residente in Francia la cui foto era stata rubata da Facebook.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli