Il corpo di Simon trovato in un burrone

webinfo@adnkronos.com

E’ stato trovato morto Simon Gautier, l’escursionista francese di cui non si avevano più notizie dal 9 agosto scorso nel Golfo di Policastro, nel salernitano. Il corpo senza vita del giovane è stato ritrovato in un fondo a un burrone. A individuarlo gli uomini del soccorso alpino. I soccorritori, impegnati da giorni nelle ricerche, hanno dapprima individuato e recuperato lo zaino del 27enne francese e poi sono arrivati al corpo dell’escursionista, che si trovava in fondo al burrone in località Belvedere di Ciolandrea, nel comune di San Giovanni a Piro (Salerno).  

Il ritrovamento del corpo di Simon è avvenuto proprio mentre a Scario si svolgevano una veglia di preghiera e una fiaccolata per il giovane. Nel pomeriggio erano state individuate anche tracce di sangue lungo un sentiero. In mattinata il prefetto di Salerno, Francesco Russo aveva incontrato l’ambasciatore di Francia in Italia, Christian Masset.