Si copre di tatuaggi dopo un'ustione: "Così sono tornata a vivere"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Lali Juárez (Instagram @juarezlal)
Lali Juárez (Instagram @juarezlal)

Quando aveva 18 anni, l'argentina Lali Juárez si è ustionata gravemente mentre tentava di accendere una stufa in casa. Il 30% del suo corpo è stato leso dalle fiamme e la ragazza ha trascorso mesi in terapia intensiva. 

Oggi Lali di anni ne ha 28 e, dopo aver passato molto tempo a vergognarsi del suo aspetto, è tornata finalmente a vivere grazie ai tatuaggi, di cui si è cosparsa il corpo per coprire i segni di quell'incendio. 

I "tatuaggi curativi" sono un'iniziativa pensata proprio per chi ha subito gravi ustioni. La giovane argentina ne parla nella sua pagina Instagram. "Ero così imbarazzata, mi faceva male vedermi così" scrive nella didascalia di un'immagine in cui si mostra prima e dopo i tatuaggi. E continua:"Sono davvero impressionata dalla mutazione che ho subito. Le espressioni del mio oggi viso sono diverse: prima avevo un aspetto triste e rassegnato, mentre dopo i tatuaggi il mio umore è completamente cambiato. Un cambiamento esterno che ha avuto conseguenze anche interne, prima fra tutti la felicità di rendermi conto che ora mi stimo, mi amo e mi accetto".

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

VIDEO - Fedez svela: "Ecco perché sto a petto nudo"