Si dimette il vice leader laburista Tom Watson

vgp

Roma, 6 nov. (askanews) - Tom Watson lascia il posto di vice leader del Labour Party e si dimette da deputato con una mossa che riapre il dibattito sulla direzione del partito sotto Jeremy Corbyn.

Watson, nota il Guardian, una delle figure laburiste più conosciute, e ha rappresentato il collegio elettorale del West Bromwich East dal 2001.

In una lettera a Corbyn Watson ha affermato che la sua decisione di dimettersi è "personale, non politica".

"Dopo 35 anni di politica a tempo pieno, ho deciso di abbandonare ma continuero a battermi sui temi della salute pubblica, un settore devastato dalle politiche conservatrici".

Sempre rivolgendosi a Corbyn ha aggiunto: "I nostri molti interessi condivisi sono molto meno noti delle nostre differenze politiche, ma continuerò a occuparmi delle cose di cui abbiamo parlato insieme tanto spesso: la riforma del gioco d'azzardo, musica e arte, gli abusi della stampa contro la crisi, l''obesità e la salute pubblica e, naturalmente, il giardinaggio e il ciclismo".