Si ferisce con un'arma da solo, poi corre in strada: perde la vita dopo in ospedale

Si ferisce con un coltello al petto e al collo, poi corre in strada: muore poco dopo in ospedale
Si ferisce con un coltello al petto e al collo, poi corre in strada: muore poco dopo in ospedale

Un 38enne, cittadino italiano, dopo essersi procurato ferite profonde al petto e al collo con un coltello, è sceso in strada sanguinante: è successo a Primavalle, in via Riviera D’Anna, nel quadrante nord ovest della città di Roma, nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 27 aprile 2022. L’uomo è uscito dalla sua casa con le ferite ancora aperte e lì è stato aiutato da una vicina di casa, la quale ha chiamato immeditamente i soccorsi.

Si ferisce con un coltello e corre in strada: i soccorsi per salvarlo

Infatti, sul posto sono giunti rapidamente i medici del personale medico sanitario del 118, che lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale San Filippo Neri, poichè le ferite riportate erano molto profonde. Qui l’uomo alle domande che i medici gli hanno posto, avrebbe risposto senza mezzi termini di essersi inflitto da solo le ferite.

L’uomo è morto poco dopo in ospedale

Ferite che come già detto erano gravi, motivo per il quale, nonostante il repentino soccorso, il 38enne è morto, in quanto la ferita che si era inflitto al petto, ha danneggiato un polmone, perforandolo.

Le idagini della polizia

Comunque, per comprendere al meglio le dinamiche dell’incidente, sul posto è giunta la polizia di Stato insieme alla polizia Scientifica. Sono proprio quest’ultimi che hanno iniziato a svolgere i rilievi all’interno dell’appartamento per arrivare a capire il motivo che ha spinto l’uomo a ferirsi così violentemente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli