Si fingono carabinieri per compiere rapine: 10 arresti a Napoli

Psc

Napoli, 11 set. (askanews) - Si fingono carabinieri per rapinare abitazioni e negozi: 10 arresti. I militari dell'Arma della stazione Napoli Marianella, a conclusione di un'attività investigativa coordinata dalla procura partenopea, hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il locale tribunale, nei confronti dei dieci indagati già noti alle forze dell'ordine per i reati di rapina, detenzione e porto abusivo d'arma da fuoco, sequestro di persona e furto in abitazione.

I provvedimenti scaturiscono da un'indagine avviata dopo una violenta rapina in abitazione perpetrata ai danni di un imprenditore nel settembre dello scorso anno nel quartiere San Carlo Arena. L'attività investigativa ha consentito di documentare l'operatività di un gruppo criminale dedito alle rapine e ai furti in appartamento, consumati tra settembre e dicembre 2018, in diversi quartieri del capoluogo campano, ad Afragola (Napoli) e Marcianise (Caserta).

Quattro componenti della banda erano stati già destinatari di un'analoga misura cautelare lo scorso 23 gennaio al termine di un primo filone dell'inchiesta: erano ritenuti gli autori di tre rapine a mano armata, due in abitazione ed una ai danni di una sala scommesse.

(segue)