Il sommergibile indonesiano disperso è affondato

·1 minuto per la lettura

AGI - Le speranze di salvare le decine di persone a bordo del sottomarino indonesiano scomparso si sono azzerate quando al largo di Bali è stato localizzato il relitto e sono stati trovati a galla oggetti appartenenti all'equipaggio. 

GUARDA ANCHE - Sottomarino scomparso: restano poche ore di ossigeno

La marina indonesiana ipotizza che il sommergibile, con a bordo 53 persone di equipaggio, sia affondato petr un problema ai tubi lanciasiluri o per una collisione. Il relitto si trova a 850 metri di profondità.

Il capo della Marina Yudo Margono ha spiegato che, tra gli oggetti ritrovati, ci sono una bottiglia di grasso probabilmente usata per oliare il periscopio e tappeti per le preghiere. "Con quello che abbiamo trovato e riteniamo provenire dal sottomarino, siamo passati dalla fase in cui ritenevamo che il sommergibile fosse scomparso a quella in cui pensiamo sia affondato", ha aggiunto Margono. 

Il sottomarino - uno dei cinque della flotta indonesiana - è scomparso mercoledì in un'esercitazione con siluri dal vivo al largo dell'Indonesia. La macchia d'olio avvistata dove si pensa che il sottomarino si sia immerso potrebbe indicare un danno al serbatoio del carburante.

 C'erano preoccupazioni che il sottomarino avrebbe potuto essere schiacciato dalla pressione dell'acqua se fosse affondato a profondità vanno ben al di là del limite dei 200 metri per il quale è collaudato lo scafo di produzione tedesca.