Si sente male la vigilia di Natale: 25enne morto dopo giorni di agonia

Turista morto Caserta

Tragedia in provincia di Caserta, dove un turista australiano è morto dopo giorni di agonia a seguito di un malore accusato durante la Vigilia di Natale. Il 25enne si trovava a Santa Maria Capua Vetere per trascorrere le festività natalizie con alcuni parenti.

Morto turista in provincia di Caserta

Doveva essere un piacevole soggiorno in Italia trascorso in famiglia, e invece per il giovane le vacanze si sono trasformate in un dramma. Poche ore prima del cenone di Natale, si è sentito male nell’appartamento dove alloggiava, situato in via Consiglio D’Europa all’interno di un parco residenziale. Si trovava insieme ad altre persone quando, per cause ancora in via di accertamento, ha accusato un forte mal di testa improvviso. Pertanto i parenti presenti, vedendo le sue condizioni, hanno allertato il 118 e richiesto l’intervento dei soccorsi.

I sanitari, giunti immediatamente sul posto, hanno giudicato da subito grave lo stato del 25enne e l’hanno trasportato al Pronto Soccorso di un ospedale del capoluogo campano. Dopo diversi giorni di ricovero trascorsi tra la vita e la morte, la seconda ha però prevalso. Stando a quanto riportano i media locali, il suo decesso sarebbe da ricondurre ad una emorragia cerebrale.

Non si esclude che la Procura della Repubblica disponga comunque l’esame autoptico per risalire alle cause precise del malore e dunque della morte. L’ipotesi più accreditata per ora è che si sia trattato di un aneurisma cerebrale o di un’ischemia. I parenti, informati delle notizia, sono sotto choc.