Si spoglia e si tocca davanti una donna: preso il maniaco di Tolentino

tolentino maniaco

Ricercato da tempo, a Tolentino i militari del Norm sono finalmente riusciti a rintracciare il maniaco che, nel mese di settembre scorso, aveva compiuto atti osceni davanti una cittadina del posto. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è ora destinatario di una misura cautelare.

Il maniaco di Tolentino

Ci sono voluti mesi d’indagini per rintracciare il maniaco di Tolentino, ma alla fine le forze dell’ordine locali sono riuscite a individuarlo. L’episodio risale allo scorso settembre, vittima una donna che – durante una passeggiata pomeridiana – era stata affiancata da un uomo a bordo di una macchina, successivamente spogliatosi e toccatosi le parti intime davanti quest’ultima. Allertati i militari, una precisa – quanto tempestiva – attività investigativa, hanno portato all’individuazione del soggetto: si tratterebbe di un italiano, già noto alle forze dell’ordine, residente lungo la costa. Nel corso del precedente fine settimana, il maniaco è stato destinatario di un’ordinanza di misura cautelare che consisterebbe nell’obbligo di presentazione alla P.G.

Episodi simili

A Treviso, nella serata di lunedì 25 novembre, un episodio simile sarebbe verificatosi nei confronti di una giovane studentessa minorenne. Ad Oderzo, la ragazza sarebbe stata seguita, aggredita e spintonata contro un muro da un uomo, all’angolo di una strada. Terrorizzata, la giovane avrebbe però trovato la lucidità per riuscire a scappare, grazie anche al provvidenziale passaggio di un’auto. Il maniaco, distrattosi – e spaventato per il fatto di poter essere riconosciuto – avrebbe allentato la presa, permettendo così alla giovane di darsi alla fuga. L’episodio, avvenuto verso le ore 19.30, con il buio già sceso in città, resta ancora senza colpevole.