Si sveglia dopo 8 giorni di coma dall'incidente e scopre che il marito è morto nello schianto

HuffPost
1 / 2

Si sveglia dopo 8 giorni di coma dall'incidente e scopre che il marito è morto nello schianto

Si sveglia dopo otto giorni di coma in seguito ad un incidente e scopre che il marito è morto nello schianto. È questa la triste vicenda che ha coinvolto Valentina Michelli, trentatreenne originaria di Partinico, gravemente ferita in un incidente stradale a Terrasini, in provincia di Palermo, in cui ha perso la vita il marito. A riportare la notizia è il Giornale di Sicilia

Nello scontro tra la moto sulla quale viaggiava e un’auto è morto il marito, Francesco Capodilupo, 38enne di Bergamo. La loro moto è stata travolta da un’auto e per Capodilupo, trasportato all’ospedale Civico di Palermo non c’è stato nulla da fare. 

VIDEO - Egitto, auto lanciata in contromano: 19 morti

La coppia era in Sicilia, terra natale di Michelli, per trascorrere Ferragosto quando è stata coinvolta nell’incidente. La donna è stata subito portata all’ospedale Villa Sofia di Palermo.

Adesso Valentina si è svegliata, anche se la prognosi rimane riservata. Una bella notizia per i familiari ai quali prossimamente toccherà raccontare alla giovane che Francesco, invece, non c’è più.

 LEGGI ANCHE - Padre travolto ed ucciso da pirata della strada mentre passeggiava col figlio

Continua a leggere su HuffPost