Si taglia la gola dopo aver perso il controllo della motosega

Elisoccorso
Elisoccorso

A 1260 metri di quota si è consumata una tragedia che ha coinvolto un 54enne. L’uomo è morto dopo essersi tagliato la gola con una motosega. La vittima aveva perso il controllo dell’attrezzo.

Muore dopo essersi tagliato la gola con la motosega: aveva perso il controllo dell’attrezzo

Era un volontario di un’associazione ambientalista e, con altre persone, si era recato nel weekend, per la precisione ieri 25 giugno 2022, nei boschi a Cassina Valsassina, in provincia di Lecco. Mentre il 54enne lavorava con la sua motosega ha perso improvvisamente il controllo di essa tagliandosi la gola. Gli altri volontari, che hanno assistito allo spettacolo agghiacciante, gli hanno prestato subito soccorso.

I soccorsi e le indagini dei carabinieri

Chiaramente, oltre al primo soccorso, è stato necessario l’intervento del 118 che si è recato sul posto con un elicottero partito da Bergamo ed un’ambulanza della Croce Rossa partita da Ballabio. Nonostante i vari tentativi per fermare l’emorragia del 54enne, i soccorritori ed i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso del volontario che è morto dissanguato. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri perchè la dimanica non è ancora molto chiara, nonostante sia palese che si è trattato di un incidente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli