Si tuffa nel lago e muore

Il lago San Giovanni
Il lago San Giovanni

Una gita, in Sicilia, si trasforma in tragedia per un 42enne. L’uomo era con parenti ed amici quando improvvisamente si tuffa nel lago e scompare. I soccorittori lo hanno dato per morto.

Naro, un uomo si tuffa nel lago e muore: si cerca di recuperare il corpo

La certezza della morte non si ha ancora in quanto il corpo dell’uomo di 42 anni di origine romena non è ancora stato trovato. Le speranze però sono pari a zero. A quaranta minuti dal tuffo, quasi un’ora, oltre a non essere riemerso il presunto cadavere, nessuno l’ha trovato nelle vicinanze. La tragedia è avvenuta a Naro, presso la diga San Giovanni, nelle vicinanze di Ravanusa.

I soccorsi

Il 42enne è residente a Campobello di Licata, in provincia di Agrigento. Ad occuparsi delle ricerche, come si legge sul Corriere del Mezzogiorno, vi sono: i vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento, un’autoambulanza del 118 e i carabinieri della stazione di Naro, che è coordinata dal comando compagnia di Licata. Oltre all’Agrigentino si sono attivate anche altre province siciliane. Da Caltanissetta è partito un elicottero del 118 e da Palermo sono arrivati invece i sommozzatori.