Sia Pd che M5s cercano ancora un accordo

"La maggior parte parlamentari Pd e M5s sono favorevoli a cercare un accordo ma ovviamente tra i vertici ci sono più cautele e diffidenze". E' la lettura dello stato delle cose, secondo fonti dem dell'area vicina all'ex premier, nel secondo giorno di consultazioni al Colle e mentre tra Pd e M5s si lavora a un possibile accordo per far nascere un nuovo governo.

"Accordo raggiunto tra Renzi e Di Maio? Falso, strumentale e potrebbe essere fatto circolare ad arte...". Si tratta "solo di fake news". Lo affermano all'AGI due diverse qualificate fonti renziane che bollano appunto come "una notizia falsa" le indiscrezioni che circolano in questi minuti secondo le quali sarebbe stato raggiunto un accordo direttamente tra Matteo Renzi e Luigi Di Maio. 

Da fonti M5s si conferma che il dialogo col Pd prosegue: "Il dialogo con il Pd deve andare avanti senza che le minoranze interne alle varie forze possano farlo saltare". E' quanto si tiene a far trapelare da fonti qualificate del Movimento 5 stelle. Le stesse fonti fanno notare che in occasione di alcuni contatti a livello parlamentari con esponenti Pd i tre paletti del segretario dem sono stati 'ammorbiditi' mentre è stata ribadita la linea votata all'unanimità ieri in direzione.