Siamo pazze per il marsupio Chanel di Laura Chiatti, e niente e nessuna reggerà il confronto

Di Federica Caiazzo
·2 minuto per la lettura
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images
Photo credit: Stefania D'Alessandro - Getty Images

From ELLE

Di tutte le tendenze accessori moda 2021, alla fine ci siamo innamorate del marsupio Chanel di Laura Chiatti (sarebbe stato impossibile il contrario, #sapevatelo). E, per inciso, ce ne siamo innamorate pure perdutamente. D'altronde, in amore è così che funziona: sentimentalmente, o ci sei o non ci sei. E come potremmo dichiararci OUT davanti a una deliziosissima borsa Chanel? Sinonimo di pragmatismo e concretezza, il marsupio è la tipologia di borsa moda 2021 che meglio incarna il dna di una donna dinamica, sempre in movimento, e che ha bisogno di avere tutto - letteralmente - a portata di mano. Non da meno è Laura Chiatti, che in uno dei suoi più recenti post pubblicati su Instagram dimostra (tra l'altro) come un look dall'approccio sportswear possa anche essere reso prezioso dalla presenza di un accessorio iconico e cult, di cui fare tesoro nei secoli dei secoli (amen). D'altronde, saranno anche passati ufficialmente 50 anni dalla scomparsa di Mademoiselle Coco Chanel, ma davanti all'iconico logo delle due C intrecciate il tempo continua sempre a fermarsi invece che procedere spedito.

Si aggiunga poi che il marsupio Chanel di Laura Chiatti è anche specchio dell'era contemporanea: in fatto di tendenze accessori 2021, cosa avrebbe potuto mai prevedere Mademoiselle Coco cinquant'anni fa? A prescindere da quello che sarebbe stato il suo verdetto (avanguardista, questo è poco ma sicuro), della celebre couturier oggi non possiamo non ricordare la storia dell'iconica borsa Chanel 2.55: è da questa stessa borsa - un cult senza tempo oltre che un classico da collezione - che il marsupio nero di Laura Chiatti prende in prestito il matelassé signature. Quest'ultima ne contraddistingue il design, mentre la finitura lucida della pelle di primissima scelta è un catching eye immediato: guardando infatti il look total black di Laura Chiatti nel suo insieme, a voi lo sguardo non cade direttamente sul suo marsupio nero? Tendenze a parte, il potere di una designer bag di questo calibro è proprio qui: annullare il resto, regalare un sogno. E Laura Chiatti ci è riuscita egregiamente.