"Siamo un milione"

webinfo@adnkronos.com

Strade di tutta Italia invase dai giovani in lotta per il clima. E' il Fridays For Future, che vede protagonisti gli studenti dal cuore ambientalista, oggi in sciopero e 'al fianco' - seppur a distanza - dell'attivista 16enne Greta Thunberg. Tantissimi a sfilare nelle strade, "un milione" e più in tutto il Paese, almeno secondo la Rete degli Studenti Medi e Unione degli Universitari. 

"Oggi in tutto il Paese - spiegano infatti in una nota - si sono svolte grandissime manifestazioni che hanno riempito le strade e le piazze delle nostre città con una partecipazione travolgente: oltre un milione di studenti hanno scelto di mettersi in gioco, protestando ancora una volta contro una classe politica cieca e immobile, colpevole di aver trascinato il nostro pianeta davanti a una crisi climatica di dimensioni epocali. In tantissime e tantissimi, da Trento a Palermo, si sono schierati oggi con Greta Thunberg, reclamando a gran voce il nostro diritto al futuro". Una necessità, quella di scioperare, dettata anche dai tempi strettissimi per la 'salvezza' del Pianeta: "Abbiamo appena 11 anni per salvarlo - scrivono ancora -, per questo è necessario che si intraprendano al più presto azioni e politiche concrete per fermare il cambiamento climatico".