Sibilia: chi destabilizza Conte mette a rischio il Paese

Pol-Afe

Roma, 10 giu. (askanews) - "Ogni giorno si leggono in giro pseudo notizie che servono solo a gettare benzina sul fuoco. Ogni volta retroscena che vogliono prima Draghi, poi Colao, poi Guerini e poi...chiss, al posto di Conte. Ma cos'altro deve fare un Presidente del Consiglio che sta dimostrando grande capacit politica, sia in Italia che in Europa, mentre sta gestendo una drammatica situazione mai vista prima e che coinvolge il mondo intero? sempre venuto in Parlamento, ha costantemente informato i cittadini, ha ogni volta incontrato associazioni, sindacati, industriali, medici. Il presidente Conte ha sempre coinvolto le opposizioni, concentrate nel frattempo a solo a fare caciara e assembramenti con Salvini e Meloni". Lo afferma il sottosegretario al Ministero dell'Interno Carlo Sibilia.

"Diremmo a tutti: anche basta! Lavoriamo piuttosto insieme - esorta il sottosegretario - per risollevare il Paese. I continui tentativi di destabilizzare chi alla guida in questo momento rischiano di portare a sbattere il Paese. Un rischio che non possiamo permetterci: non conviene a nessuno. Ma soprattutto non quello che i cittadini si meritano e si aspettano. Per quello che ci riguarda, pieno sostegno a Giuseppe Conte e al suo lavoro incessante alla guida del Paese".