Sibilia: Tav opera obsoleta, M5s sempre No Tav

Rea

Roma, 24 lug. (askanews) - "Il Movimento 5 Stelle è stato, è e sarà No Tav in tutti i consessi in cui potrà esprimere la propria idea. È ingiusto dire che il nostro no è contro il buonsenso. Se l'Ue non avesse deciso di aggiungere altri 4,7 miliardi di euro a finanziamento dell'opera, l'analisi costi benefici penderebbe ancora dalla parte negativa. E noi non giochiamo con i soldi degli italiani dei quali abbiamo grande rispetto. Il nostro no alla Tav resta un giudizio politico ad un'opera obsoleta. Ad un'idea di spostamento non più attuale". Così il sottosegretario Carlo Sibilia.

"Oggi esistono tecnologie come Hyperloop, vola la comunicazione con il 5G - aggiunge Sibilia - e noi ancora a parlare di una grande opera che era innovativa 30 anni fa. Mi auguro che se il Parlamento dovesse esprimersi tenga conto anche di questo fattore". E conclude: "Le parole di Conte mi fanno riflettere su come i governi precedenti abbiano fatto scelte così scellerate a rischio di compromettere il nostro Paese per anni senza dargli una via di uscita. Il no in Parlamento è un atto di sovranità nazionale".