Siccità in Africa australe, 45 milioni di persone rischiano la fame

Fco

Roma, 31 ott. (askanews) - Sono 45 milioni le persone che si ritroveranno in situazione di grave insicurezza alimentare entro sei mesi nell'Africa australe, a causa della "più grave siccità" nella regione negli ultimi trentacinque anni. Lo ha annunciato oggi il Pam (Programma Alimentare Mondiale).

A oggi, oltre 11 milioni di persone sono già in estrema insicurezza alimentare in nove Paesi della regione (Angola, Swaziland, Lesotho, Madagascar, Malawi, Namibia, Mozambico, Zambia e Zimbabwe), secondo una dichiarazione del Pam. E la situazione dovrebbe peggiorare nei prossimi mesi con una "cifra record di 45 milioni di persone" che avranno bisogno di aiuti alimentari in tutta la regione, ha avvertito l'agenzia delle Nazioni Unite. (Segue)