Siccità, lo Zimbabwe trasloca migliaia di animali

featured 1643962
featured 1643962

(Adnkronos) – Lo Zimbabwe ha iniziato a trasferire più di 2.500 animali selvatici da una riserva del sud a una a nord del Paese per salvarli dalla siccità, mentre le devastazioni del cambiamento climatico sostituiscono il bracconaggio come principale minaccia per la fauna selvatica. Circa 400 elefanti, 2.000 impala, 70 giraffe, 50 bufali, 50 gnu, 50 zebre, 50 antilopi eland, 10 leoni e un branco di licaoni sono tra gli animali trasferiti. Gli effetti del cambiamento climatico sulla fauna selvatica riguardano tutta l'Africa, dove tutti i parchi nazionali sono sempre più minacciati da precipitazioni molto al di sotto del fabbisogno.