Sicilia, 16 mln per pulizia di un centinaio di fiumi e torrenti -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 26 ago. (askanews) - Nella scelta dei lavori si è data la precedenza a fiumi e torrenti vicini ai centri abitati o ad attraversamenti stradali, ferroviari e infrastrutturali. Gli interventi di taglio della vegetazione infestante - che saranno eseguiti da operai forestali - riguarderanno anche le aree nei pressi delle vasche di dissipazione di alcune dighe, gli alvei immediatamente a valle delle stesse e le zone in corrispondenza delle stazioni idrometriche.

Proprio qualche giorno fa, il governo regionale ha stanziato altre risorse per il contrasto al dissesto idrogeologico, procedendo alla rimodulazione di circa novanta milioni di euro del "Patto per il Sud". In questo caso, gli interventi riguardano la sistemazione idraulica di sessantaquattro corsi d'acqua e la messa in sicurezza, da eventuali fenomeni franosi, di una ventina di centri abitati.

(Segue)