Sicilia, 9 comuni arancioni: l'ordinanza di Musumeci

·1 minuto per la lettura
Comiso e Vittoria in zona arancione 
Comiso e Vittoria in zona arancione

Il governatore della Sicilia ha firmato un’ordinanza con cui dispone la zona arancione in altri nove comuni. Unica regione in fascia gialla in Italia, l’isola conta sempre più paesi in cui, a causa dell’aumento dei casi, l’amministrazione è costretta ad introdurre nuove restrizioni.

Sicilia, altri nove comuni in zona arancione

Si tratta di otto comuni in provincia di Siracusa (Augusta, Avola, Pachino, Noto, Portopalo di Capo Passero, Rosolini, Ferla, Francofonte) e di un comune in provincia di Enna (Catenanuova). Questi si aggiungono a quelli in cui era già stata disposta la zona arancione, ora estesa fino al 9 settembre, vale a dire Barrafranca, nell’Ennese, e Niscemi, in provincia di Caltanissetta.

Sicilia, altri nove comuni in zona arancione: 1.182 contagi in 24 ore

In questi due comuni continuerà ad essere consentita l’attività di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande pur con il limite massimo di quattro persone al tavolo (che non vale per i conviventi) e l’obbligo di green pass per i locali al chiuso.

L’ordinanza si è resa necessaria dall’aumento dei casi positivi nei suddetti comuni e nella regione in generale, che in un giorno ha contato 1.182 contagi Coivd e 23 decessi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli