Sicilia, in arrivo l'urgano Apollo: quali sono le città più a rischio

·2 minuto per la lettura
uragano Apollo Sicilia
uragano Apollo Sicilia

Dopo il violento nubifragio che si è abbattuto sull’isola di Pantelleria e il maltempo che ha causato numerosi danni a Catania, dove si contano persino tre vittime, preoccupa l’arrivo dell’uragano Apollo: la Sicilia orientale, su cui resta l’allerta rossa, è stata messa in ginocchio dal maltempo degli ultimi giorni e ora le zone più a rischio sono quelle di Siracusa e Augusta.

Uragano Apollo, allerta rossa in Sicilia

Il ciclone Apollo, l’uragano del Mediterraneo si sta abbattendo sulla Sicilia, sta causando nuovi problemi sull’Isola, già gravemente colpita dal maltempo. Un giorno di cielo sereno non è stato abbastanza. A Catania i cittadini restano barricati in casa e le serrande dei negozi sono ancora abbassate. Ora preoccupa la situazione a Siracusa, dove si segnalano violente mareggiate e allagamenti.

La Protezione Civile nel centro di coordinamento di San Giovanni La Punta continua a monitorare la situazione. Venti e moto ondoso potrebbero intensificarsi fino a sabato 30 ottobre.

Uragano Apollo, allerta rossa in Sicilia: le parole del governatore Musumeci

A commentare la difficile situazione che la sua Regione sta affrontando ormai da alcuni giorni è il governatore Nello Musumeci.

Infatti, ha sottolineato: “La Protezione Civile regionale, con le Prefetture, monitora costantemente la situazione e lo spostamento del ciclone che sta interessando la parte sud-orientale dell’Isola. I nostri uomini sono tutti mobilitati, pronti ad accorrere dove si rendesse necessario”.

Poi l’appello: Invito tutti alla prudenza, a restare ancora a casa, ad aspettare l’evoluzione delle prossime ore. Solo in tarda serata potremo tentare di fare un bilancio.

Uragano Apollo, allerta rossa in Sicilia: preoccupano Siracusa e Augusta

I controlli sono stati rafforzati sul lungomare di Catania, dove si attende l’arrivo del ciclone Apollo. A preoccupare intanto sono le zone di Siracusa e Augusta, dove si segnalano allagamenti e strade provinciali chiuse al traffico.

Il fiume Anapo, ingrossato a causa delle abbondanti piogge, e i torrenti tracimati hanno isolato Augusta e a Siracusa hanno provocato l’allagamento del Viale Ermocrate. Impossibile anche passare sulla Sp14 Canicattini direzione Siracusa, a causa di un albero caduto lungo la carreggiata. Ad Avola il piazzale dell’ospedale è allagato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli