Sicilia di nuovo in zona bianca

·1 minuto per la lettura
Sicilia zona bianca
Sicilia zona bianca

Per via del miglior andamento della curva epidemiologica nella Regione, la Sicilia torna zona bianca con due giorni di anticipo. Da sabato 9 ottobre decadono le limitazioni sull’Isola.

Sicilia torna in zona bianca

A causa del brusco incremento dei contagi sull’Isola, in Sicilia era stata introdotta la zona gialla. Le misure anti-Covid cadranno sabato 9 ottobre, con due giorni di anticipo.

Ad averlo comunicato è stato l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, presentando in conferenza stampa il nuovo bollettino settimanale sull’andamento della pandemia nell’Isola.

Sicilia torna in zona bianca, l’annuncio dell’assessore regionale alla Salute

Ho sentito il ministro Speranza e mi ha garantito che varrà per la Sicilia il decreto legge convertito che permetterà di tornare in zona bianca già a partire da questo fine settimana, ha dichiarato Razza.

L’assessore ha poi sottolineato: “Dicevano che la zona gialla avrebbe fatto perdere chissà quanti punti di Pil alla Sicilia e che saremmo stati prossimi al declino, hanno ora il pudore del silenzio? Abbiamo affrontato la zona gialla in maniera adeguata. Tutto quello che si doveva fare è stato fatto. Sarebbe bello potere sganciare l’epidemia dalla polemica politica giornaliera”.

Sicilia torna in zona bianca, ma no liberi tutti

Nel corso della conferenza, inoltre, l’assessore siciliano Razza ha ricordato: “Il rientro in zona bianca non suoni per i cittadini come un rinnovato “tana libera tutti”. Bisogna proseguire con la campagna vaccinale e con le necessarie misure”.

“Abbiamo bisogno di uscire dall’epidemia senza gravare sul nostro sistema economico. Non dobbiamo dimenticare che il coronavirus è ancora presente e che ci sono migliaia di persone ancora infette, ha aggiunto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli