Sicilia, Firrarello: ''Crisi centrodestra? E’ costo disintegrazione totale partiti politici''

(Adnkronos) - "Purtroppo in Sicilia sta succedendo quello che sarebbe successo a Roma se non avessero trovato una soluzione che richiama a Mario Draghi. Stiamo pagando il costo della disintegrazione totale dei partiti politici". Lo afferma all’AdnKronos Pino Firrarello, ex senatore e figura storica della Democrazia Cristiana e di Forza Italia nel catanese ed in Sicilia, in merito alla crisi interna del centrodestra siciliano in vista delle amministrative di Palermo e Messina di giugno e delle regionali del prossimo autunno.

Per Firrarello "oggi non ci sono persone che vengono preparate ad affrontare le amministrazioni locali e neppure quelle regionali e nazionali". "La Sicilia dunque - ribadisce ancora Firrarello- è un caso che esplode prima ma siamo sul punto di dire che questo non è più un Paese governabile con queste istituzioni".

"Draghi -conclude Firrarello- che con buona volontà un po’ di riforme le sta facendo, o affronta anche il problema istituzionale dell’Italia o altrimenti come Paese faremo una brutta fine...".

(di Francesco Bianco)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli