Sicilia: Marano (M5S), 'Salvini sigla patto della pagnotta con Musumeci e Miccichè'

Sicilia: Marano (M5S), 'Salvini sigla patto della pagnotta con Musumeci e Miccichè'

Palermo, 4 feb. (Adnkronos) – "Mentre la Sicilia affonda, mentre affoga tra i rifiuti, mentre si spopola di giovani, mentre i trasporti sono fermi al palo, mentre si aumentano gli stipendi dei dirigenti regionali e si tutelano i privilegi e i vitalizi, assistiamo esterrefatti alla visita del leader della Lega Matteo Salvini per siglare con Musumeci e Micciché 'il patto della pagnotta'. Un patto per la sopravvivenza politica dei vecchi arnesi che il centrodestra ha imbarcato alla Regione e volto alla garanzia di un posto per le prossime politiche, per tenere ben salda una poltrona qualunque essa sia". Così la deputata del M5S all'Ars Jose Marano commenta due giorni del leader del Carroccio a Palermo e il suo incontro con il presidente della Regione Nello Musumeci e con quello dell'Ars Gianfranco Micccichè.

"Una visita – aggiunge la deputata – che è una parata per benedire il gruppo della Lega all'Ars e ottenere un assessorato in cambio di un sostegno fedele. E mentre all’Ars si riassettano gli equilibri politici, i siciliani aspettano le riforme per rilanciare l’isola. Sino a poco tempo fa – conclude – il presidente dell'Ars apostrofava con epiteti il senatore leghista: adesso, in nome della poltrone, si abbracciano felici. È questa politica carnevalesca che offende i cittadini. Salvini dovrebbe suonare tutti i campanelli dei cittadini siciliani e chiedere scusa per tutti gli insulti che negli ultimi venti anni la Lega ha vomitato contro il Sud e contro la nostra terra”.