Sicilia, a Partanna presentazione libro "Donne disobbedienti"

Sen

Roma, 10 gen. (askanews) - Le donne che nei secoli hanno saputo dire di no anche a costo della propria vita. Impegnate contro la guerra, il nazismo, il fascismo, la mafia, l'egemonia patriarcale e maschilista. Quelle che dall'India all'Afghanistan, dalla Germania all'Italia, dall'800 ai giorni nostri hanno segnato la storia. A raccontarle la giornalista e scrittrice Ester Rizzo nel suo ultimo libro "Donne disobbedienti" che sarà presentato domani pomeriggio alle 16,30 alle Scuderie del Castello Grifeo di Partanna. L'autrice descrive le storie di alcune indomabili figure femminili che infransero norme e regole di un universo maschilista e patriarcale, che scardinarono gli stereotipi che le volevano mute e sottomesse. Donne disobbedienti che di fronte a leggi ingiuste imposero quelle del cuore, dell'umanità, della pietà e della fratellanza tra i popoli.

L'evento, promosso dall'associazione Palma Vitae da anni impegnata in progetti di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e patrocinato dal comune di Partanna, inaugura una serie di incontri dedicati alla letteratura nell'ambito della più ampia rassegna teatrale "RitrATTI Unici di Donna", con la direzione artistica dell'attrice Luana Rondinelli, che ha come obiettivo la promozione del valore femminile, con un messaggio a sostegno delle donne contro ogni forma di prevaricazione. La presentazione del libro di Ester Rizzo segue l'anteprima ufficiale tenutasi presso la casa editrice a dicembre. La prima di una lunga serie, visti i successi dell'autrice, stimata e apprezzata in tutto il mondo per il suo grande impegno nel trattare tematiche relative al mondo femminile e per aver scoperto che 24 delle 146 donne morte nell'incendio della fabbrica di camicie "Triangle" di New York, per la quale ogni anno si celebra la giornata dell'8 marzo, erano siciliane. Un'attività di ricerca per restituire valore, dignità e memoria a queste vittime confluita nel libro "Camicette bianche. Oltre l'8 marzo" grazie al quale ne è stata riportata alla luce l'identità facendole tornare a vivere nell'immaginario collettivo. Dopo il saluto del sindaco di Partanna, Nicola Catania, la presidente dell'associazione Palma Vitae, Giusy Agueli, converserà con l'autrice Ester Rizzo, tra letture e momenti di riflessione sul senso del disobbedire come necessità sempre attuale per l'affermazione del diritto della libertà.