Sicilia, a Portopalo di Capo Passero in sicurezza il 'Canalazzo'

Red/Gca

Palermo, 26 giu. (askanews) - La mareggiata del marzo 2015 a Portopalo di Capo Passero, nel Siracusano, se la ricordano ancora e i danni che sono tuttora ben visibili sul litorale, di certo, non aiutano a dimenticarla. La buona notizia è che la Struttura contro il dissesto idrogeologico, guidata dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, ha sbloccato la situazione che peraltro, in questi cinque anni, è notevolmente peggiorata. Gli Uffici diretti da Maurizio Croce hanno finanziato, infatti, la progettazione esecutiva per il consolidamento, nel quartiere Canalazzo, della sede stradale lungo il tratto di costa compreso tra le vie Lucio Tasca e Nunzio Costa.

Può quindi partire da oggi, a ragion veduta, il countdown per un ripristino della normalità in un sito dal grande valore turistico. I disagi, in questi anni, non sono stati leggeri se solo si considera che via Tasca è ancora oggi chiusa al transito e che la via Costa è stata sì riaperta, ma con l'eccezione dell'ultimo pezzo che porta al mare.

(segue)