Sicurezza bis, verso voto di fiducia in serata

webinfo@adnkronos.com

Sul dl sicurezza bis si prevede il voto di fiducia stasera. E' quanto apprende l'AdnKronos da fonti della Lega. Ma - secondo le stesse fonti di Via Bellerio - il dl sicurezza bis, che è "una misura fondamentale, lo portiamo a casa". In casa Lega si guarda il pallottoliere con cautela: "Alla fine magari non saranno 161 i voti a favore, ma contando chi non sarà in Aula e chi dei 5Stelle voterà contro, che saranno al massimo 6 o 7, i numeri non mancheranno".Dai Cinque stelle bocche cucite da chi potrebbe disobbedire all'indicazione di Di Maio di votare compatti a favore del dl, blindato con il voto di fiducia. Negli scorsi giorni era stata la senatrice Elena Fattori a far sapere che "non voterà la fiducia", dicendosi però certa che "il governo reggerà, avendo di fatto l'appoggio esterno di Fdi e di Fi". I vari Mantero, La Mura e Ciampolillo restano tra i malpancisti del movimento: ma per ora non trapela quale sarà la loro decisione di voto a Palazzo Madama questa sera. Scioglie invece le riserve il senatore Alberto Airola: "Penso di votare il provvedimento le ragioni sono molteplici e per lo più di natura politica". 

Intanto, i 62 senatori di Forza Italia potrebbero decidere di restare in Aula durante il voto non partecipando però al voto. E', a quanto si apprende, quanto starebbero decidendo in questi minuti gli esponenti azzurri, che potrebbero anche intervenire in Aula, motivando la scelta di non votare la fiducia.