Sicurezza, Cambiamo!: torna in campo partito antipolizia

Pol/Luc

Roma, 31 ott. (askanews) - "Il partito antipolizia ci riprova: il Pd vuole mettere sulle divise delle nostre Forze dell'Ordine una grande lettera scarlatta, ossia un codice identificativo per far sì che ogni agente possa essere facilmente individuato da criminali e malintenzionati". Lo dichiarano in una nota i deputati di Cambiamo! Stefano Benigni, Manuela Gagliardi, Claudio Pedrazzini, Giorgio Silli, Alessandro Sorte. "Si tratta di un vecchio pregiudizio ideologico che riemerge anche di legislatura in legislatura come un fiume carsico. Il tema sicurezza è sempre più urgente, specie nelle periferie dei grandi centri urbani, e la risposta migliore è quella di incrementare le dotazioni, il personale e la formazione dei nostri agenti nonché il loro trattamento economico. Insinuare sospetti verso chi porta la divisa mortifica invece una categoria che, tra immensi rischi e sacrifici, continua a rendere un servizio impagabile per il bene comune", concludono.