Sicurezza,Lamorgese: macchina sicurezza sta lavorando al massimo

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 gen. (askanews) - "Solo la grande fiducia che le persone hanno riposto nelle nostre anmministrazioni ci ha consentito di guidare una comunità smarrita di fronte a un pericolo generico e quanto mai insidioso". Lo ha detto la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese a proposito della attività che sta svolgendo tutto il comprato sicurezza nell'emertgenza Covid-19 nel corso del suo intervento alla inaugurazione dell'anno accademico 2021-2022 della Scuola di perfezionamento per le forze di polizia.

"Se ne è avuta la prova - ha aggiunto la titolare del Viminale - anche in occasione di imponenti attività di polizia durante questa emergenza dove il sistema nazionale di sicurezza ha dato fondo alle energie necessarie per controllare circa 60 milioni di persone e più di 12 milioni di esercizi commerciale. Mi piace dirlo - ha sottolioenato - perchè più volte la stampa non dà conto di quello che è effettivamente viene fatto e mette in dubbio o quanto meno dice che i controlli non stati all'altezza della situazione. Io non credo proprio perchè abbiamo fatto il massimo".

Rivolgendosi poi alla platea dei futuri dirigenti delle forze di polizia Lamorgese ha aggiunto:"Questa non è una scuola come le altre. E' la casa comune delle forze di polizia dove nella formazione dell'alta dirigenza la cultura si coniuga con l'etica delle funzioni di quelle forze che sono al servizio del Paese, a difesa della Costituzione e delle istituzioni democratiche".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli