Sicurezza, Nistri: nel 2019 più basso tasso reati ultimi 10 anni

Gci/Ral

Roma, 24 gen. (askanews) - "Il 2019 segna il più basso tasso di reati degli ultimi dieci anni", mentre "la percentuale dei delitti scoperti è cresciuta del 9%". Questi i dati forniti oggi dal comandante generale dell'Arma dei carabinieri, Giovanni Nistri, che ha aperto il nuovo corso accademico degli ufficiali carabinieri, a Roma.

Dati in controtendenza con la percezione di insicurezza che sembra serpeggiare nel Paese che, ha sottolineato il comandante generale dell'Arma, neppure le statistiche sembrano riuscire a contrastare. "La sicurezza risiede nella prevenzione e nella repressione dei reati ma è anche un sentimento da accudire - ha detto Nistri - perché minacciato dall'ansia che rimbalza come una gigantesca eco, acuito dalle crescenti fragilità sociali". Contro tutto ciò, ha aggiunto Nistri, si vuole agire da parte dei carabinieri grazie anche ai loro presidi di polizia nei 7.416 comuni italiani. Nell'insieme la rete di presidio dell'Arma - ha poi detto il comandante generale - ha perseguito il 73% di tutti i reati denunciati, scoprendo il 63% dei casi risolti da tutte le forze dell'ordine".