Sicurezza stradale Lombardia, fondi comuni interamente utilizzati

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 13 apr. (askanews) - "I 3,5 milioni di euro del bando per l'assegnazione di finanziamenti a favore dei Comuni con popolazione fino a 30.000 abitanti e delle Unioni di comuni per la realizzazione di interventi per la riduzione dell'incidentalità stradale attraverso il miglioramento e la razionalizzazione della segnaletica stradale sono stati interamente utilizzati". Lo ha detto l'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, rispondendo in Consiglio regionale a un'interrogazione. "E' mio intento, con l'assestamento del bilancio - ha aggiunto De Corato - chiedere lo stanziamento di ulteriori risorse per soddisfare altri enti lombardi".

Per il bando sono stati presentati 395 progetti, ammessi 310. A fronte della somma disponibile di 3,5 milioni di euro sono stati finanziati 79 progetti. I rimanenti, pur essendo stati ammessi, non hanno potuto beneficiare del finanziamento regionale, per esaurimento delle risorse.

"Per completare la realizzazione dei progetti presentati dai Comuni - ha evidenziato l'assessore - che hanno aderito al bando, occorrerebbe disporre di ulteriori 8,9 milioni di euro. L'alta adesione all'avviso da parte dei Comuni dimostra l'elevata sensibilità al tema della sicurezza stradale e, sicuramente, la realizzazione di questi interventi rappresenta anche un contributo alla ripresa economica, soprattutto delle piccole realtà locali".