Siena, adesca ragazzino in chat e lo violenta: arrestato 36enne

Xfi

Firenze , 5 feb. (askanews) - Un ragazzino di 13 anni, residente in provincia di Siena, è stato adescato e poi molestato da un 36enne che lo aveva approcciato in chat. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Poggibonsi. Le indagini sono partite da una denuncia del padre del ragazzo, che aveva trovato, nel telefono di suo figlio, foto e video inequivocabili, a prova anche della violenza sessuale subita.

Le indagini hanno portato ad una conferma di quanto denunciato. L'uomo, su ordinanza del Gip, è agli arresti domiciliari in attesa dell'interrogatorio di garanzia.