Siena: Da Frassini e Vigni (Pd), 'Report' non ha capito cambiamento in corso

Siena, 8 mag. - (Adnkronos) - ''Siena e' una bellissima citta', governata da istituzioni democratiche, sorrette sul consenso dei cittadini. Un consenso sempre molto esigente perche' legato a una qualita' della vita tra le piu' alte in Italia, grazie sia al lungo periodo di buongoverno che al forte senso di comunita' dei senesi. E' l'alto senso civico uno dei valori aggiunti di Siena, rappresentato dalle contrade, dell'amore che i senesi esprimono nei confronti della loro citta'. Oggi Siena sta vivendo un momento difficile che per essere superato necessita, piu' che mai, di un profondo cambiamento nel modo di governare e pensare la citta'''. Ivano Da Frassini, segretario del circolo Pd di Acquacalda, e Simone Vigni, segretario del circolo Pd di Petriccio, intervengono sulla puntata di "Report" di domenica scorsa su Raitre.

''Un cambiamento che e' stato avviato, con fatica e tenacia, dall'attuale amministrazione comunale, nonostante le forti resistenze da parte di chi vede minacciati interessi particolari e rendite di posizione e che deve continuare per il bene di Siena. Un cambiamento che Report, nel corso del servizio di domenica, non ha neanche preso in considerazione, nonostante i fatti parlino chiaro. L'intero servizio, infatti - sostengono i due segretari dei circoli Pd di Siena - e' stato costruito attraverso la voce di figure selezionate, in maniera scientifica, tra coloro che hanno motivi di incontenibile e rabbioso risentimento nei confronti della citta' che piu' volte, con le elezioni, ha stoppato la loro sete di potere''. (segue)

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno