Siena e la grande fotografia sbarcano negli Emirati Arabi per Xposure

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 feb. (askanews) - La grande fotografia e le arti visive protagoniste del Siena International Photo Awards 2020 sbarcano a Dubai e puntano l'obiettivo anche sul Palio di Siena. Da mercoledì 10 a sabato 13 febbraio Xposure, uno dei maggiori eventi internazionali dedicati all'arte della fotografia, ospitato nell'Expo Center Sharjah di Dubai, vedrà fra i protagonisti una mostra collettiva con gli scatti internazionali esposti a Siena nei mesi scorsi in occasione del festival Siena Awards e la mostra "Palio is life", personale di Luca Venturi, fondatore e art director del festival Siena Awards, che raccoglie una selezione delle sue foto legate all'omonimo progetto su cui sta lavorando da alcuni anni.

Xposure, evento promosso dallo sceicco Mohammed Al Qasimi, proporrà un ricco calendario di workshop, seminari, presentazioni, concorsi e proiezioni che coinvolgeranno grandi nomi della fotografia internazionale, fra cui Brent Stirton, Best Author Siena Awards 2020 protagonista con una sua mostra personale nei locali della ex Tinaia di Sovicille; Paola Bronstein; Steve Mc Curry; Timothy Allen e Francesco Zizola.

"La presenza a Dubai in occasione di una delle maggiori manifestazioni internazionali dedicate alle arti visive, quale è Xposure - afferma Luca Venturi, fondatore e art director del festival Siena Awards - è motivo di orgoglio perché onoriamo la città di Siena e il Palio e, al tempo stesso, avviciniamo due realtà distanti, come Siena e Dubai, unite dall'obiettivo comune di valorizzare la grande fotografia e tutte le arti visive. A questo si unisce la possibilità di avviare contatti che, in futuro, potrebbero aprire nuove collaborazioni per il Siena Awards e per tutta la città".