"Siete i nostri angeli", il biglietto del bambino per i poliziotti

webinfo@adnkronos.com

"Siete i nostri angeli protettori e vi vogliamo bene". Tra i biglietti lasciati davanti alla Questura di Trieste, dove due agenti sono morti in una sparatoria, spicca quello di un bambino, Francesco. Sul foglio, è disegnato un agente in divisa, con un'espressione burbera. "Siete i nostri angeli protettori e vi vogliamo bene", scrive il bambino.